mercoledì 11 novembre 2015

La storia di Persefone e del Rugbista

Premessa: una sera becco in un locale la mia vicina di casa con sua cugina, B.
Birra, chiacchere, sigarette.. ci prendiamo in simpatia e B mi invita ad una grigliata a casa sua.
Vado, gentilmente grigliano un sacco di verdure per me che non mangio carne, passo una bella giornata, e B mi parla dei suoi amici e del locale dove si ritrovano spesso.

Venerdì sera. Esco con gli amici, bevo due birrette rosse medie, alle 2 gli amici vanno a casa e B mi scrive di raggiungerla a questo locale.
Presa dall'euforia della ciocca alcolica, vado, trovando il posto proprio per culo.
Entro, bella allegra e trovo B seduta al tavolo con uno. La saluto, mollo la borsa sul tavolo ed esco a spostare la macchina che avevo posteggiato da cani perchè non sapevo nemmeno se ero nel posto giusto.
Rientro in questo locale, piglio una sambuca e conosco M. Sempre sull'onda dell'euforia alcolica chiaccheriamo amabilmente.
Scopro che è un rugbista, vi lascio immaginare che spalle ha!
E' un motociclista, gli piace la musica rock, suona il basso, gli piace la birra...
C'è una certa sintonia, che tra l'altro non passa inosservata neanche agli altri del gruppo, ma alle 5 è il caso di andare a casa!
La seconda sambuca forse era di troppo, lui gentilmente mi accompagna alla macchina, mi aiuta a fare manovra... e appena arrivata a casa trovo un suo messaggio in cui mi chiedeva di fargli sapere se ero arrivata a casa o no.

Sabato. Ci sentiamo dopo i postumi della seratona e ci accordiamo per trovarci ancora al locale, visto che anche gli altri andranno lì.
Alle 23, mi telefona per assicurarsi che ci sarò, così ci vediamo con il gruppo.
Io, lo ammetto, ero molto in paranoia. Non sapevo se stavo facendo la cosa giusta o meno. Sì, io ero moolto brilla la sera prima, ma mi ricordavo tutto, e lui mi interessava... ma forse si sarebbe rivelato l'ennesimo coglione che vuol solo fare il trombamico..
La scioltezza che avevo dopo le due medie di venerdì è totalmente sparita, lui arriva e io quasi non spiccico parola -.-' prendo una media chiara, mi siedo, non vicino a lui, e seguo le chiacchere del gruppo.
Ad un certo punto, il Rugbista propone al gruppo di andare al mare il giorno dopo (il mio pensiero "no, cazzo, no. Mi vergongo in costume, e poi manco so nuotare, mi tocca dire di no se vanno) ma gli altri il giorno dopo sono tutti più o meno presi da altre cose.
Al che lui mi guarda e davanti a tutti mi chiede se voglio andare a fare un giro in moto. Io credo di essere diventata rossa in tempo zero (tra l'altro non sono più salita su una moto dopo John, il mio ex, non so nemmeno se ci riuscirei a salire ancora per dirla tutta) e mi trovo a balbettare un no.
B, che era al secondo cocktail, gli fa "Rugbista, te la sei giocata male..." io volevo scavare una fossa e buttarmici dentro, finisco la birra e imploro sia ora di tornare a casa. Ci si perde in altre chiacchere, quando ci alziamo per andare a casa. Lui mi chiede se deve aiutarmi ancora a fare manovra, ma io sono schifosamente sobria quindi ringrazio ma me ne vado con la panda senza problemi.
Una volta da sola in macchina, non so quante volte mi sono data della cretina. Potevo accettare il giro in moto, no?

Domenica. Alla fine gli scrivo ringraziandolo comunque per l'invito, e dopo qualche scambio di sms mi chiede di andare a bere una birra con lui.
Cretina si, ma non due volte.. accetto.

Lunedì sera. Pub sotto casa mia. Diluvio universale, solito culo.
Passiamo una bella serata, abbiamo davvero tante cose in comune, dalle più stupide alle più serie.
Fuori dal pub, lui fa per baciarmi.. io mi scanso appena, gli avevo raccontato di John, di come era finita male, della mia terribile estate, dei coglioni che ho incontrato...
Lo guardo dritto negli occhi e gli dico "Se vuoi solo divertiti, lascia stare. Se decidi di uscire come me, lo fai per restare"
Lui, sguardo dritto "Io resto"

11 commenti:

  1. Boom!
    Un film. Che meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeeh si... son quelle cose che mai mai pensi che possano accadere... e invece!!!

      Elimina
  2. Wooow!
    Beh, beh... insomma, tu subito metti il guinzaglio però XD
    Dai, a parte scherzi, mi fa piacere... **

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo, ma che guinzaglio.. anche perchè è un gigante (buono)!!
      =)

      Elimina
  3. Che bellino il rugbista. L'uomo che sa icché vole :D beh, visti i suoi gusti musicali non avevo dubbio a riguardo. Lo sa che mi sta molto simpatico, si? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uomo che non deve chiedere mai ahahahah
      Lo sa, lo sa... ma bisogna che prima o poi ci becchiamo, è passato troppo troppo tempo!

      Elimina
  4. bentornata! e sono davvero felice per te perchè te lo meriti. resta :*

    RispondiElimina
  5. Mi sembra l'inizio di qualcosa di bello, no? :D

    RispondiElimina