martedì 2 febbraio 2016

E' un segreto!

Succede che, dopo il pranzo a casa dei suoceri, son tutti in fase sonnellino, mentre tu zitta zitta sbirci la libreria in salotto.
E lo vedi... un libro dal titolo "Questo non è un libro - Non leggetelo!"
Beh, che fai? Lo pigli in prestito!!
Cominci a leggerlo già il giorno dopo.. scoprendo un'amara verità: il non-libro fa parte di una saga. E non è nemmeno uno dei primi libri! E' il quarto, mannaggia!
Così comincia il mio viaggio alla scoperta del Segreto...

Cass e Max-Ernest (entrambi 11enni) diventano soci alla ricerca del mago Pietro, probabilmente ucciso dalla signorina Mauvais e dal Dottor L.
Riusciranno i nostri eroi a salvare anche Benjamin, rapito dalla strana coppia sopracitata? E perchè è stato rapito, poi?!
I Maestri del Sole di Mezzanotte, guidati dal Dottor L e la signorina Mauvais, sono disposti a tutto per arrivare al Segreto, anche riesumare una salma di secoli prima!
Ma Cass e Max-Ernest non glielo permetteranno... o almeno ci provano!
I nostri eroi devono salvare la mamma di Cass, rapita del terribile Senor Hugo.
Ehi, aspettate... ma è cioccolato quello?? Si, ma non è un "normale" cioccolato...
Eccolo, il libro che mi ha portato in questa avventura!
Stavolta Max-Ernest si troverà da solo ad affrontare nuove spie del Sole di Mezzanotte... o almeno finchè Cass non tornerà dal passato!


L'ultimo capitolo..
Cass e Max-Ernest non so più i ragazzini del primo libro, sono cresciuti.. e con tanto coraggio affrontano Lord Faraone, il terribile capo del Sole di Mezzanotte.
E finalmente scoprirete il Segreto...





E così di conclude la "serie segreta" di Pseudonymous Bosch!
Oltre al filo conduttore del Segreto, noterete che ogni libro si basa su uno dei cinque sensi: olfatto, udito, gusto, vista e infine tatto.
Il target è quello dei ragazzini... in stile Harry Potter, per dire.
Mi affezionata ai protagonisti, tanto che alle fine era quasi commossa di salutarli.
E me sono piaciuti tutti, e li sta leggendo pure mia mamma!

4 commenti:

  1. Quindi abbiamo scoperto un po' di segreti. Non ho mai letto Harry Potter. Prima o poi mi deciderò. Di solito le saghe libresche al secondo libro cominciano ad annoiarmi. Ma questa sembra allegra e divertente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non amo molto le saghe, infatti Harry Potter per me si è fermato al terzo libro.. però questa mi ha intrippato parecchio!

      Elimina
  2. Stasera sono andata ad acquistare un libro da regalare a uno che di anni ne ha un po'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me l'età non conta.
      Mi spiego, penso che anche a 50/60 anni (come mia mamma, ma non vi dirò l'età esatta ahahah) una saga leggera come questa possa comunque piacere... ogni tanto qualcosa di divertente ci sta!

      Elimina