lunedì 31 luglio 2017

[25x365] Libri di Luglio

Eccomi qui!

"Braccialetti rossi - Il mondo giallo" di Albert Espinosa, 176 pagine
Lo ammetto, mi sono appassionata alla serie di Rai Uno "Braccialetti Rossi", quindi ero molto curiosa di leggere questo libro da cui è tratta.
L'occasione si è presentata con uno scambio su Acciobooks!
Però come abbiano creato la serie da questo libro io non lo so, complimenti ai sceneggiatori.. perché in comune hanno poco e niente!
Con questo non dico che non sia un buon libro, anzi!! Mi è piaciuto molto.
Albert ha passato 10 anni a lottare contro il cancro e in questo libro ha raccolto alcune "regole" di vita da applicare alla vita di tutti i giorni.
Da un lato mi ha ricordato un po' Coelho, dall'altro mi è venuta in mente Eva: una delle regole del libro è proprio quella di appuntarsi giorno per giorno qualcosa di positivo.
E poi ci sono loro, i gialli. I gialli sono a metà tra l'amore e l'amicizia. Albert spiega come trovarli, come loro possono aiutare te e viceversa.
Anche se è un libricino, è una lettura intensa, assolutamente da leggere con calma e attenzione.


"Io prima di te" di Jojo Moyes, 391 pagine
Ho letto questo libro senza aver visto prima il film.
Sapevo a grandi linee che si trattava di una storia d'amore tra Louisa, giovane 26enne intraprendente, e Will, bloccato su una sedia a rotelle a causa di un incidente.
Un libro leggero, pensavo.. e invece no!
Quello che non sapevo - e nemmeno immaginavano - è la profondità di questo libro.
Non si tratta solo di una storia d'amore, ma di vita e ahimè anche morte.
Il libro porta l'attenzione alle difficoltà che affrontano le persone disabili, anche nelle piccole cose; come sia possibile affrontare ed accettare la disabilità, sia per il disabile stesso che per chi gli sta intorno.
Non racconto nulla della trama, vi toglierei le emozioni che ho provato io nella lettura di questo libro.


"L'armata perduta" di Valerio Massimo Manfredi, 413 pagine
Questo libro mi è stato consigliato dal mio socio, lui non è un gran lettore e ho accettato volentieri il suo consiglio. E' anche il primo libro di Manfredi che leggo.
Il libro racconta, in maniera romanzata ovviamente, l'impresa realmente accaduta dei Diecimila.
Inizialmente arruolati da Ciro, principe persiano, per uccidere suo fratello il gran re Artaserse, scopriranno di essere stati soggiogati e cominceranno una lunga marcia per salvarsi la vita.
Mi è piaciuto? Nì. Certo è coinvolgente, la lunga marcia è seguita passo passo tra gli attacchi dei nemici e le interperie della natura.. Però non mi ha soddisfatta come pensavo, ecco.

Per agosto ho deciso di buttarmi in una saga... Mi è salita la voglia di anni '90 e ho cominciato "Il romanzo di Ramses" (non esistevano le saghe) 5 libri di Christian Jacq.
E voi?

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie a te, se leggerai qualcosa fammi sapere!

      Elimina
  2. Di "braccialetti rossi" mi ha parlato tanto anche mia zia (della serie). Mi ha detto che c'era un personaggio femminile che le ricordava un sacco me. E credo che a questo punto darò uno sguardo al libro.
    Un luglio di letture non proprio leggere, il tuo. Ma penso siano questi i libri che alla fine della giostra ti restano più dentro.
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri sono riuscita anche a vedere il film tratto da "Io prima di te", e niente: mi sono commossa ancora! -.-'
      Bacio

      Elimina
  3. "Io prima di te" l'ho letto quest'inverno, seguito da "dopo di te". Mi manca la visione del film e sono a posto :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che mi dici di "Dopo di te"? Mi hanno detto che non è granchè :-(

      Elimina
    2. si, non è all'altezza del primo. Però a me non è dispiaciuto.

      Elimina